Salvini contro Ue: “Noi respingeremo clandestini, tempo accoglienza finito”

Condividi!

“Dalla Ue ennesima inaccettabile interferenza di non eletti”: Immediata la reazione del leader leghista Salvini alle parole del commissario Ue Avramopoulos sulle migrazioni: “Speriamo che la linea italiana non cambi” col nuovo governo, aveva detto il burocrate di Bruxelles.

“Noi abbiamo accolto e mantenuto anche troppo, ora è il momento della legalità, della sicurezza e dei respingimenti”, ha aggiunto Salvini in risposta.




Lascia un commento