Latina, profughi impiegati come manovalanza low-cost in nero

Condividi!

CasaPound Latina denuncia attraverso un video movimenti sospetti di pulmini e immigrati seguendo le segnalazioni di alcuni cittadini di Latina Scalo.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Ancora una volta abbiamo dimostrato – afferma Marco Savastano – che le cooperative non effettuano alcun controllo sui loro assistiti, che vagano indisturbati nel territorio della provincia finendo nel torbido giro dello sfruttamento della manovalanza agricola a basso costo, nel complice o impotente silenzio delle istituzioni. Caporalato, lavoro nero e immigrazione incontrollata: cosa si nasconde dietro queste attività che abbiamo documentato?”

Nella video-denuncia “quello che accade tutte le mattine in via Carrara a Latina Scalo”.

Immigrazione selvaggia e lavoro nero

Video-denuncia in seguito alle segnalazioni dei cittadini di Latina Scalo su movimenti sospetti di pulmini e immigrati.Ancora una volta abbiamo dimostrato che le cooperative non effettuano alcun controllo sui loro assistiti, che vagano indisturbati nel territorio della provincia finendo nel torbido giro dello sfruttamento della manovalanza agricola a basso costo, nel complice o impotente silenzio delle istituzioni.Caporalato, lavoro nero e immigrazione incontrollata: cosa si nasconde dietro queste attività che abbiamo documentato?Ecco quello che accade tutte le mattine in via Carrara a Latina Scalo.

Posted by CasaPound Latina on Tuesday, May 15, 2018




Lascia un commento