Agente ferito, Nigeriano gli strappa guancia a morsi

Condividi!

Chiamati dai vicini, appena arrivati all’ingresso dell’appartamento da cui proveniva il violento caso – a cui i poliziotti sono arrovati seguendo le urla – gli agenti si sono ritrovati di fronte un cittadino nigeriano di 34 anni, Wibo Majesty.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’immigrato li ha aggrediti selvaggiamente, mordendo alla guancia uno di loro, procurandogli una profonda ferita.

Arrestato, è risultato poi essere un noto delinquente con numerosi precedenti, per oltraggio, violenza, minaccia, resistenza e lesioni gravi a pubblico ufficiale. Uno così: mai espulso.

Una violenza cieca. Solo l’intervento di un altro equipaggio ha consentito di bloccare l’africano per poi condurlo in questura, dove lui ha continuato a tenere un atteggiamento violento, insultando e minacciando i poliziotti.

Dopo le formalità di rito, è stato condotto in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Gli agenti, invece, sono stati medicati al pronto soccorso dell‘ospedale Sant’Elia.




Lascia un commento