Scontri tra immigrati, e il PD ammette: “Le nostre strade sono terra di conquista per i delinquenti”

Condividi!

Scontri etnici tra immigrati in piazza a Salerno nel tardo pomeriggio di ieri, nella centralissima area di piazza San Francesco.

VERIFICA LA NOTIZIA

Due gruppi di stranieri, dell’Est Europa e del Nordafrica, si sono affrontati con violenza per il controllo della zona.

Uno scontro etnico al quale i residenti si sono trovati ad assistere, loro malgrado. Tra il terrore di anziani, donne e bambini, che a quell’ora si trovavano in strada.

L’ennesimo episodio di violenza accaduto a Salerno e in Campania che ha fatto ammettere al governatore della Regione, Vincenzo De Luca, la gravità della situazione: “Ogni forma di violenza e di illegalità è intollerabile, dalle baby gang all’accattonaggio molesto e all’occupazione di spazi pubblici con prepotenza e disprezzo delle regole. Occorre affrontare questa emergenza con estrema decisione. Le nostre piazze e strade non sono e non devonno essere terra di conquista per i delinquenti, per chiunque violi la legge e le regole di vita civile, quale che sia la loro provenienza, siano essi italiani o stranieri”.




Lascia un commento