GB: presto postare su facebook più rischioso di rubare

Condividi!

Uno dei due leader di Britain First, dissidenti politici in carcere per reato d’opinione nel Regno Unito, è stato liberato dal carcere e si trova ai domiciliari:

Intanto, il parlamento inglese si appresta a varare una nuova stretta contro la libertà di espressione, per legalizzare la discriminazione politica sui social network:




Lascia un commento