Salvini e il giacchetto “fascista”: prodotto in Italia da lavoratori italiani

Condividi!

Lo sapete che ci sono ‘giacchetti fascisti’? Ecco, sapevatelo. Ci informa attraverso il giornale di fake news Repubblica il solito espertone di ‘fascismo’, tal Berizzi:

E così, non contenti della figura di kyenge fatta con la bandiera nazista che non era nazista fotografata nella stanza privata di un carabiniere, ora sono passati al giacchetto fascista che non è fascista.

E’ scattata, immediata, la caccia alle streghe contro Salvini (che ovviamente se ne fotte) e Pivert:

Il futuro ministro degli interni ieri indossava una giacchetta Pivert, il marchio di abbigliamento legato a CasaPound, che di fatto entra come terzo polo insieme a Fratelli d'Italia in questo governo. Amen.

Posted by Christian Raimo on Wednesday, May 9, 2018

Probabilmente Salvini ha scelto Pivert perché i suoi capi sono prodotti esclusivamente in Italia da lavoratori italiani. E forse è proprio questo a disturbare i sinistrati.




Lascia un commento