Roma, aggredita da immigrato deputata lo rincorre e fa arrestare

Condividi!

Michaela Biancofiore (Forza Italia) è stata vittima di una aggressione. Protagonista un immigrato, Atais Mohamed, 32enne che ha cercato di rubarle il cellulare.

La Biancofiore stava portando a spasso il cane in via Nazionale intorno all’una di notte. Mohamed le si avvicina verso di lei, poi le sorride e – senza sembrare aggressivo – la afferra alle spalle per la cintura e la sbatte contro il muro per sottrarle il telefono.

La reazione. Biancofiore non si da per vinta. Prima si divincola, reagisce mettendo in fuga l’immigrato. La deputata, allora, decide che quel bandito va fermato: inizia a rincorrerlo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Mohamed e la Biancofiore arrivano in piazza del Quirinale dove i carabinieri intervengono dopo aver visto l’inusuale scena di una deputata che rincorre un africano. Il fermo è stato convalidato dal giudice dopo la richiesta del pm Gianluca Mazzei. L’accusa è tentata rapina.

Al di là della vicenda in sé, che poteva avere risvolti drammatici, se arrivano a rapinare anche un deputato davanti al Quirinale, significa che ormai la situazione è totalmente fuori controllo.




Lascia un commento