A ministro donna vietato ingresso in bar gestito da musulmani

Condividi!

Per chi non comprende il francese, il ministro alle Pari Opportunità di Parigi, Marlène Schiappa, ha evitato di entrare in un bar gestito da musulmani per “non creare disordini”, durante una visita ad uno dei tanti quartieri etnici francesi nei quali le donne non possono uscire da sole.

Del quartiere abbiamo parlato:

Parigi, il quartiere vietato alle donne: ronde della Sharia

Se nemmeno un ministro può entrare in un locale, significa che lo Stato francese non ha più il controllo del territorio. E non fa nemmeno finta di averlo.




Lascia un commento