Lecco, matrimonio proibito se lo sposo non si converte a Islam

Condividi!

Un caso di nozze proibite per una mancata conversione all’Islam. In Italia.

VERIFICA LA NOTIZIA

I protagonisti della vicenda sono tal Cristian Mirti Mancinelli, 35 anni, ‘pittore’, e tal Fatima, 25 anni, impiegata marocchina. I due vorrebbero sposarsi – non chiedeteci perché con le belle lombarde che ci sono un lecchese dovrebbe sposare una marocchina – ma il Consolato del Marocco non rilascia il nullaosta a meno che lo sposo non acconsenta a convertirsi all’Islam davanti a un giudice e a due testimoni.

I due hanno presenato ricorso perché, dice Fatima: «Se il Tribunale darà il via libera il matrimonio non sarà comunque considerato valido in Marocco».




Lascia un commento