Africani (10) mentre pestano agente: “Siamo profughi, non puoi farci niente” – VIDEO

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Si è appreso che tutti gli aggressori del capotreno e del poliziotto sul treno regionale lombardo diretto a Lecco sono richiedenti asilo. La particolarità dell’aggressione è il totale senso di impunità che deriva loro dallo status di profugo.

Mentre lo pestavano, racconta il Procuratore di Lecco, il gruppo di dieci africani derideva il poliziotto a terra: “Tanto siamo tutti profughi, non puoi farci niente”:

Appello ai colleghi della vittima, pestata a sangue: ci sono tanti finti profughi africani in Italia, fate loro capire che chi tocca un poliziotto finisce male. Anzi: che chi tocca un italiano finisce male.

Il video integrale. Il procuratore chiede controlli nei centri profughi. Ma l’unico controllo è quello alle frontiere:




Lascia un commento