Gigi Hadid costretta a scusarsi per copertina ‘abbronzata’ su Vogue

Condividi!

Un tempo Vogue era un giornale sciocchino ma, almeno, non aveva l’ambizione di fare il lavaggio del cervello ai propri lettori. Si limitava ad esporre il mondo vacuo della moda. Oggi continua a farlo, ma con bizzarre mire politiche.

L’ultimo caso è l’avere scurito, fino a renderla bruttarelle e irriconoscibile, la modella Gigi Hadid sulla copertina del numero di Maggio di Vogue Italia:

Polemiche. Ovviamente per i motivi opposti a quelli che sarebbero stati normali: ‘una bianca per impersonare una nera’. Tanto che la modella si è anche dovuta scusare. Per essere bianca.




Lascia un commento