Anche la Germania respinge immigrati africani in Italia, lui in arrivo

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
La Polizia tedesca ha trovato e identificato il richiedente asilo di 23 anni proveniente dal Togo che era sfuggito durante il tentativo di espulsione presso il centro profughi di Ellwangen. Il soggetto e altri 17 residenti dovranno essere trasferiti. Fanno parte del gruppo di rivoltosi che si era barricato respingendo la polizia e lanciando un ultimatum:

Polizia tedesca assalta centro profughi per rimandare africano in Italia – VIDEO

Ora, le autorità tedesche intendono respingere il soggetto in Italia, paese di primo approdo, ai sensi dei regolamenti di Dublino. Nell’operazione su larga scala della polizia, diverse persone sono rimaste ferite, inclusi tre agenti di polizia. Le violenze e i disordini si sono scatenati quando quasi duecento immigrati africani si sono opposti con la forza al tentativo delle forze dell’ordine di prelevare l’immigrato irregolare per espellerlo in Italia. La polizia aveva dovuto annullare l’azione perché la situazione era diventata troppo pericolosa. Alcuni testimoni hanno parlato dell’assalto di almeno 150 uomini. Il ministro federale dell’Interno, il cristiano sociale Horst Seehofer (Csu) ha annunciato che intende presentare un piano per il rimpatrio dei migranti entro la fine di maggio o l’inizio di giugno.




Lascia un commento