Nuovo bando: 41 mila euro per ogni profugo in hotel

Condividi!

La prefettura di Messina ha disposto il bando di gara per l’affidamento biennale del servizio di accoglienza ed assistenza di cittadini stranieri nel territorio della provincia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si pensa di dare ospitalità ad un minimo di 1.628 immigrati che richiedono protezione internazionale. Previste diverse disposizioni per strutture ricettive-alberghiere – alberghi, hotel, agriturismo ed ostelli – con capienza fino a 25 posti o superiore. E’ prevista l’applicazione della clausola di salvaguardia cioè l’assegnazione deve applicarsi nella misura in cui il numero di posti Sprar soddisfi la quota di posti assegnata a ciascun comune dal piano nazionale di ripartizione richiedenti asilo e rifugiati. I comuni possono eventualmente richiederne un numero superiore. Il prezzo indicato dal bando è di 35 euro a testa che, per 730 giorni, ammonta a 41.595,400,00 euro per ogni ospite.




Lascia un commento