Facebook favorisce giornali di sinistra, emergenza democratica

Condividi!

Tutta la farsa di Cambridge Analytica e la privacy era una finzione creata ad arte per deviare l’attenzione dalle vere scorrettezze – eufemismo – di Facebook:

FACEBOOK ranks news organizations…

Conservative Voices Eliminated…

‘Hate Speech’ Obsession…

La multinazionale sta utilizzando il proprio monopolio di fatto sulla diffusione delle notizie per favorire siti e giornali “di sinistra”, ovvero tutti i media cosiddetti ufficiali. Quelli di proprietà delle varie corporation.

Le tre notizie del giorno sono l’ammissione di privilegiare i media di sistema, la censura contro siti e giornali “di destra” e la richiesta agli utenti di segnalare post cosiddetti ‘hate speech’.

Insomma, Facebook sta tentando di manipolare le menti dei suoi utenti deviando la diffusione delle notizie verso sinistra.

Ci si domanda il perché, in Italia, un movimento come la Lega (ma anche il M5s) non si esprima su questa emergenza culturale. Perché gli effetti politici derivano sempre da quelli culturali, e se chi(facebook) dovrebbe semplicemente e in modo neutro diffondere i messaggi finisce, invece, per distorcerli “verso sinistra”, allora significa che facebook sta tentando di spostare il discorso politico verso sinistra.

63 Conservative Leaders Issue Joint Statement on Social Media Censorship…

Che è un attore politico. Ergo: va regolato. Gli va imposta la neutralità che non garantisce.




Lascia un commento