Di Maio cerca la rissa con Salvini, lui lo snobba: “Io penso al bene degli italiani”

Condividi!

Di Maio attacca Salvini: “Non è possibile nessun governo del cambiamento con Berlusconi. Salvini ha cambiato idea e si è piegato a lui solo per le poltrone. Si torni subito al voto!”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Di Maio accompagna la sua delirante accusa con una schermata di un post Facebook di Matteo Salvini risalente al 16 luglio 2012, in cui il leader della Lega scriveva: “Nessun leghista è disposto a puntare ancora su un’alleanza con Berlusconi. No a possibili assi tra Carroccio e Cavaliere”.

Siamo nel 2018, pescare una frase del 2012 è un tantino demenziale. Meglio che pensi a quanto detto a febbraio:

“Non rispondo a insulti e sciocchezze su soldi e poltrone – commenta Salvini – per noi lealtà e coerenza valgono più dei ministeri. Voglio dare un governo agli italiani, se i grillini preferiscono litigare lo faremo da soli. Bloccare anche la partenza dei lavori delle commissioni parlamentari è da irresponsabili”.




Lascia un commento