Assessore Milano dopo assassinii: “Che bella la società multietnica”

Condividi!
VERIFICA LA NOTIZIA

Pierfrancesco Majorino, assessore comunale al Welfare. Il centrodestra e tanti cittadini sui social contestano la tavolata antirazzista che organizza il 23 giugno al parco Sempione.

Lo aveva messo in conto?

«É un processo alle intenzioni, mi attaccano prima ancora di capire cosa succederà e resteranno con l’amaro in bocca. Stanno alimentando equivoci anche sui costi da parte del Comune che non esistono, il pranzo è sostenuto da privati e dalla raccolta fondi del comitato Senza Muri».

«[…] il programma di Senza Muri dura un mese e avremo la possibilità di sottolineare in vari modi la bellezza della società multietnica. Qualcuno può ritenerlo un tema superato, ma allora che problema c’è se un’altra parte della città si mobilita per questo?».

«Se invece di contestarci i sindaci leghisti si prendessero a carico i profughi potremmo alleggerire i nostri centri».

Ma non erano risorse? Voi ve li siete traghettati, voi ve li prendete.

L’assessore di Pisapia è ‘amico’ della trafficante di ‘profughi’ siriani – LEGGI

L’ultima del PD: picnic gratis per 50 mila migranti, pagano contribuenti

Notte di sangue a Milano: “Nordafricani invitati a pranzo multietnico dal PD?”

Milano, troppi immigrati nei dormitori: italiani muoiono al gelo

ASSESSORE AGGHIACCIANTE: “A MILANO NESSUN FATTO CRONACA NERA COMMESSO DA PROFUGHI”

Milano, Comune avvisa cittadini: “In arrivo ondata migranti per strada”




Lascia un commento