Hotel cede alla protesta dei vicini: «I profughi non verranno più»

Condividi!

Hotel cede alla rabbia dei vicini: «I profughi non verranno più». I titolari di Villa Loris, albergo di Rimini, si arrendono alle proteste dei residenti e dei colleghi.

VERIFICA LA NOTIZIA

Niente profughi. Almeno dalla zona turistica. Ovvero, dalla Villa Loris, che si è auto dichiarata ‘off limits’. Come si legge su un cartello affisso alla porta d’ingresso dell’albergo stagionale – attualmente ancora chiuso – di via Catania, a Rivazzurra. Poche righe, chiare e stringate.

‘Avviso: come già comunicato ai residenti, qui non verranno profughi. La proprietà’. La scritta non lascia spazio a interpretazioni di sorta.

Hanno vinto i cittadini.




Lascia un commento