Uccida bimba e sua nonna: migrante giustiziato in Texas

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Giustiziato ieri pomeriggio in Texas un immigrato messicano trentunenne colpevole di aver aperto il fuoco dieci anni fa sui partecipanti alla festa di un bambina uccidendo una bimba di 5 anni e sua nonna, in una sparatoria legata a bande rivali. Erick Davila è il nono prigioniero giustiziato negli Stati Uniti quest’anno, cinque dei quali in Texas.




Lascia un commento