P.za S.Carlo, arrestato un altro ‘nuovo italiano’ per la tentata strage

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
C’è un terzo fermo nell’inchiesta sulla rapina che la sera del 3 giugno 2017 a Torino ha scatenato il panico in piazza San Carlo. Il provvedimento ha raggiunto in carcere Aymene Es Sabihi, 21 anni, residente nel capoluogo piemontese, già arrestato per l’inchiesta della polizia sui colpi messi a segno dalla banda in varie città italiane ed europee.

Strage di piazza San Carlo: sono stati immigrati con cittadinanza italiana

Es Sabihi, nei giorni scorsi, aveva dichiarato agli inquirenti di essere arrivato in piazza San Carlo solo dopo i fatti. Ora, secondo quanto si apprende, divide con altri due indagati le accuse di lesioni e morte come conseguenza di altro reato in relazione al ferimento di oltre 300 persone e alla morte di Erika Pioletti.

‘Nuovo italiano’ festeggiava così strage di Piazza San Carlo




Lascia un commento