Romeni la stuprano, Governo le chiede 3mila euro

Condividi!

L’hanno poi stuprata il giorno di San Valentino di dieci anni fa, nel parco della Caffarella, a Roma. Ma questo allo Stato non basta.

Così, mentre gli stupratori romeni – Oltean Gavrila e Ionut Jean Alexandru – sono stati condannati a 7 anni e 4 mesi e 6 anni di reclusione, lo Stato le ha chiesto 3mila euro di tasse per fare trascrivere la sentenza – vinta – contro la Presidenza del Consiglio.

Ma per i soldi che lo Stato le deve, parliamo di 95mila euro, nemmeno l’ombra. Il denaro è stato congelato dalla corte d’ Appello dopo che l’ avvocatura dello Stato (il Governo) ha impugnato la sentenza di primo grado.

VERIFICA LA NOTIZIA

Vergognoso. Ci vuole una legge: non devono essere i contribuenti a pagare i risarcimenti alle vittime, ma i politici che hanno voluto l’immigrazione. Iniziamo a congelare i conti correnti di Boldrini e Alfano. Vedrete che la spudorata smetterà di chiacchierare a favore degli immigrati.




Lascia un commento