L’ultima del PD: Profughi daranno lezioni di immigrazione alle elementari

Condividi!

“Notizia di oggi è che, dalla prossima settimana nelle scuole medie ed elementari di Gualdo Tadino, i cosi detti profughi e gli operatori Arci terranno delle lezioni nelle vari classi. Oltre al solito peana sulla bellezza dell’immigrazione, questa iniziativa si configura come un vero e proprio indottrinamento politico.

“Leggiamo infatti dall’allucinate comunicato congiunto di Arci e Sindaco i seguenti passaggi inerenti le future lezioni: “L’intento è quello di consolidarlo (il progetto) in un percorso didattico ed educativo stabile, volto a difendere i valori costituzionali di solidarietà ed eguaglianza, in contrasto alla proliferazione dei razzismi e delle xenofobie” oppure “La nostra città ancora una volta si dimostra all’avanguardia su temi che troppo spesso vengono maldestramente utilizzati per alimentare le paure dei cittadini”.

VERIFICA LA NOTIZIA

“Insomma agli alunni verrà somministrata la retorica della sinistra e del Pd secondo cui i movimenti contrari al business dell’accoglienza, come Forza Nuova, siano da criminalizzare, e gli italiani che si oppongono all’immigrazione verranno dipinti come dei rozzi analfabeti. Ebbene tutto ciò per noi non sta ne in cielo ne in terra. Non troviamo educativa una tale propaganda, ne di esempio chi è arrivato clandestinamente in Italia e vive sulle spalle dei contribuenti. Per Forza Nuova è una presa in giro non solo nei confronti degli italiani ma anche per quegli immigrati che invece di chiedere asilo si sono mantenuti lavorando. Infine, ironicamente, ci domandiamo se i cosiddetti profughi e gli operatori Arci abbiano fatto le dodici vaccinazioni obbligatorie, come Decreto Lorenzin prevede, necessarie per venire in contatto con gli alunni”.

E’ quanto denuncia in una nota il coordinamento di Forza Nuova Gualdo Tadino.




Lascia un commento