Sikh in marcia armati di scimitarre: questa è una città ‘italiana’ – VIDEO

Condividi!

Diverse migliaia di indiani di religione sikh si sono dati appuntamento due giorni fa a Novellara per la celebrazione del Vaisakhi, festa del sikhismo. Celebrazione che si ripete da quando nel 2000 l’allora presidente della Commissione europea, il famigerato Romano Prodi, inaugurò il Gurduara, il più grande tempio sikh d’Europa. Un altro simbolo dell’invasione e della sostituzione etnica.

Dopo le celebrazioni nel tempio, dlle 14 si è formato un lunghissimo corteo, chiamato Nagar Kirtan per le strade della città, ormai una succursale del Punjab. A guidare il corteo cinque guardie armate di scimitarra.

Sikh insistono: “Dovete farci girare armati, è nostro diritto”

Dopo il lungo percorso, la processione è stata accolta dal sindaco velato Elena Carletti, PD.




Lascia un commento