Risarcimento milionario per profuga: medici non le spiegarono di nutrire neonato

Condividi!

Wow, chi l’avrebbe mai detto, che un neonato ha bisogno di mangiare. Ormai siamo al ridicolo. E oltre.

Una coppia di profughi dello Sri Lanka in fuga dalla guerra in Siria, è pronta a chiedere un risarcimento milionario al servizio sanitario nazionale britannico dopo che un giudice ha incolpato i medici per i danni cerebrali subiti dal figlio neonato della coppia. Il motivo è tragicomico.

Il figlio della famiglia Rajatheepan, originaria dello Sri Lanka, ha subito gravi danni cerebrali perché le ostetriche non sono riuscite a spiegare alla donna – che non parlava inglese – l’importanza di nutrire il neonato regolarmente. Per questo, dopo che il neonato non mangiava da 15 ore, ha subito danni permanenti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ora bisogna anche spiegare al migrante che deve dare da mangiare ai figli. Altrimenti è colpa dei ‘razzisti’.




Lascia un commento