GB: vogliono imporre per legge insegnamento Islam nelle scuole

Condividi!

Gli insegnanti del sindacato affermano che i genitori che portano via da scuola i loro figli durante le lezioni di Islam sono razzisti.

Sono state sollevate preoccupazioni in merito a madri e padri che, dice questo sindacato, abusano del loro diritto di portare i loro figli fuori dalla scuola, bloccando così la loro capacità di esplorare grandi problemi e il pensiero critico.

Alla conferenza annuale dell’Associazione degli insegnanti e dei docenti, è stato affermato che questo va contro i tentativi delle scuole di preparare i giovani alla società moderna nel Regno Unito. Ovvero a prepararli a subire l’islamizzazione senza reagire.

Il sindacato sta sollecitando il governo a prendere provvedimenti per garantire che i genitori non impediscano ai propri figli di imparare determinate religioni, riferisce The Telegraph.

VERIFICA LA NOTIZIA

Richard Griffiths, segretario per Londra, ha affermato che la mozione è intesa a garantire che questo diritto non venga abusato, nei casi in cui i genitori possano avere “pregiudizi che includono l’islamofobia”.

Un portavoce del Dipartimento dell’educazione ha detto a Mirror Online: “Un’educazione religiosa di buona qualità può sviluppare la conoscenza dei bambini sui valori e le tradizioni della Gran Bretagna e favorire la comprensione tra diverse religioni e culture”.

Prima ci dicevano che ‘loro’ dovevano integrarsi. Ora siamo noi a doverci ‘integrare’.




Lascia un commento