Siria, allarme Pentagono: troll russi ovunque

Condividi!

Come saprete, Vox è un agente russo in incognito, lo dice il molto attendibile Butac. Quindi non ci sorprende la notizia data dal Pentagono:

A parte gli scherzi. Secondo il Pentagono e i media di distrazione di massa che si accodano, chiunque sia critico rispetto all’insano bombardamento della Siria è un troll russo che diffonde fake news.

Se lo scrivono quelli di Butac deve essere vero!

E visto che il metro è lo stesso che applicano sulle notizie relative all’immigrazione, dovrebbe essere chiaro a chiunque che i cosiddetti ‘troll russi’ sono, in realtà, normali cittadini che a differenza del Pentagono e dei media di distrazione di massa diffondono la verità.




Lascia un commento