Profugo irrompe in panificio e tenta strage, abbattuto

Condividi!

Un profugo afghano ha fatto irruzione ieri mattina all’alba in una panetteria di Fulda, in Germania, e armato di coltello ha tentato di fare una strage, ferendo gravemente diversi dei presenti, compreso un autista delle consegne.

Il migrante è stato fermato dalla polizia che è stato ‘costretta’ a sparargli tre colpi per abbatterlo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Quando i funzionari di polizia sono arrivati sulla scena, l’immigrato li ha immediatamente attaccati con pietre e con un bastone. La polizia ha fatto così ricorso alle armi da fuoco.

Il profugo è un afgano di 19 anni che viveva in un centro per rifugiati vicino alla scena del crimine, ha confermato il procuratore locale Harry Wilke.




Un pensiero su “Profugo irrompe in panificio e tenta strage, abbattuto”

  1. anche in italia è necessaria una netta svolta, di fondamentale importanza sarà dare il pieno potere alle forze dell’ordine di sopprimere i clandestini esagitati che usano violenza gratuita contro di loro

Lascia un commento