Piano Lega: “Case popolari prima a Italiani”

Condividi!

Sarebbe la normalità, ma nell’epoca della menzogna universale anche la normalità è un atto rivoluzionario

VERIFICA LA NOTIZIA
DOMODOSSOLA – “Gli alloggi popolari? Diamo precedenza ai cittadini italiani”. E’ il pensiero del senatore della Lega Enrico Montani che, in una nota stampa, rilancia un recente comunicato in cui l’assessore alle Politiche sociali di Domodossola, Antonella Ferraris, annunciava un giro di vite sulla situazione di illegalità esistente in città: “Il percorso intrapreso dal nostro assessore – dice Montani – è di assoluta ragionevolezza e per questo esprimo la mia personale soddisfazione per il suo operato. E’ giusto sanzionare chi occupa le case del Comune senza averne il diritto o chi le utilizza senza pagare il canone di locazione”.

Sindaco Lega caccia ricchi immigrati da case popolari: ‘Fare posto a italiani bisognosi”

“E’ indispensabile che a ciò si aggiunga quanto stiamo mettendo in atto da qualche tempo in altre realtà del Paese. Mi riferisco alla necessità di insistere affinché ad usufruire degli alloggi popolari siano in prima istanza persone bisognose di nazionalità italiana. Non siamo contro a chi italiano non è – taglia corto Montani per evitare inutili polemiche – ma è indubbio che in questa generale condizione di crisi economica, sia nostro dovere aiutare in primis i nostri concittadini. Sarebbe utile avere dati concreti per dare una dimensione più realistica alla situazione degli alloggi popolari in essere a Domo. Con i numeri, nero su bianco, si potrebbe poi riflettere tutti insieme per promuovere ulteriori azioni a favore della legalità”.




Lascia un commento