Dopo flop bombardamento, aerei russi pattugliano cielo siriano

Condividi!

Dopo i raid della scorsa notte da parte di Usa, Gran Bretagna e Francia, i jet militari russi “stanno pattugliando lo spazio aereo” siriano.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo ha dichiarato il generale russo Rudskoi, capo del dipartimento generale operativo dello Stato Maggiore russo.

Intanto, a dimostrazione della follia dell’attacco, gli esperti dell’Opac, Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche,
proseguiranno la loro missione per verificare che effettivamente siano stati usati i gas tossici a Douma. Lo ha comunicato l’organismo Onu in una nota.

“Il team d’indagine dell’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW) continuerà a dislocarsi in Siria per stabilire i fatti riguardo alle accuse di armi chimiche usate a Duma”, si legge.

Quindi, ancora non si sa nemmeno se sono state usate. Figuriamoci ‘chi’ le ha usate. Ma ‘loro’ bombardano.




Lascia un commento