A 40 anni muore per strada nel milanese: Prefetto cerca casa ai profughi

Condividi!

VERIFICA LA NOTIZIA
Una donna di appena 40 anni, ritenuta senza fissa dimora, è morta nel pomeriggio di oggi nei pressi di una ditta abbandonata a Redecesio di Segrate, nel milanese. Alle 17 è arrivata una richiesta di intervento al ‘118’: sono stati allertati anche i vigili del fuoco perché sembrava che la senzatetto si trovasse in un luogo poco accessibile. Arrivati sul posto, però, i sanitari non hanno potuto fare nulla: la donna è andata in arresto cardiaco ed è morta nonostante i tentativi di rianimarla. Sul luogo anche i carabinieri di San Donato Milanese.

E ci risiamo. Solo due giorni fa, nel milanese:

Prefetto minaccia sindaci Lega: ‘Fate come quelli del PD e prendetevi i profughi’

Se avessimo un governo serio, questo si impegnerebbe alla morte per togliere italiani e stranieri dalle strade, i primi dando loro le case disponibili, i secondi rimandandoli a casa. E non nel cercare di travasare giovani fancazzisti africani dall’Africa alle nostre case. Anche perché, più immigrati significa meno case disponibili a costi normali e quindi più italiani per strada.




Lascia un commento