Italiani certi: è in atto un’invasione di clandestini

Condividi!

Le conseguenze dell’aumento degli sbarchi di migranti avvenuti negli ultimi anni sulle coste di Italia e Grecia si fanno sentire. Solo il 16% degli italiani, e il 21% dei greci, è convinto che nei rispettivi Paesi ci siano più immigrati legali che immigrati clandestini; ben il 47% degli italiani (e il 58% dei greci) pensa invece l’esatto contrario: ritiene cioè, sbagliando, che in Italia e in Grecia ci siano più immigrati clandestini che immigrati che risiedono legalmente. È quanto emerge da un’indagine Eurobarometro dedicata all’integrazione dei migranti nell’Ue, condotta nell’ottobre 2017 intervistando 28.080 residenti nell’Unione, e pubblicata oggi. In Italia, poi, c’è un altro 25%, un quarto della popolazione, che è convinto che il numero dei migranti irregolari e di quelli regolari si equivalgano (il 15% in Grecia). Anche in questo caso, si tratta di una convinzione errata, poiché in entrambi i Paesi, come in quasi tutta l’Ue, ci sono molti più immigrati regolarmente presenti sul territorio che illegali. Se si sommano gli italiani che sono convinti che ci siano più immigrati clandestini che regolari a quelli che pensano che le due categorie numericamente si equivalgano, si ottiene un 72% della popolazione che ha una percezione errata e distorta della realtà numerica dell’immigrazione. Nel 2016, nell’Ue erano circa 984mila i cittadini extra Ue illegalmente presenti sul territorio dell’Unione, a fronte di 21,6 mln di immigrati legalmente residenti al primo gennaio 2017 (dati Eurostat). Il rapporto non indaga sulle cause della pervasività della cattiva informazione sul fenomeno, ma si nota uno schema generale: più ci si allontana dal Mediterraneo, mare per il quale passano le migrazioni maggiormente visibili, più la percezione della realtà numerica diviene realistica.

VERIFICA LA NOTIZIA

Siamo sicuri che la ‘cattiva informazione’ sia quella dei cittadini, che vivono nel quotidiano il contatto con la realtà, usando ad esempio i mezzi pubblici, rispetto a quella ufficiale?
Essendo clandestini, come li contate, di grazia?




Un pensiero su “Italiani certi: è in atto un’invasione di clandestini”

Lascia un commento