Germania sotto choc, 18 attacchi con coltello in 5 giorni

Condividi!

E’ record di attacchi con il coltello nella Germania di Merkel, protagonisti i ‘profughi’. Si sono registrati almeno 18 attacchi in meno di una settimana, con 4 morti e decine di feriti.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’attacco più drammatico quello di ieri alla stazione della metro di Amburgo, in cui un profugo nigerino sbarcato nel 2015 a Lampedusa ha sgozzato la ex moglie ‘tedesca’ e il figlioletto, praticamente decapitandolo.

PROFUGO SGOZZA DONNA E BAMBINO ALLA METRO – VIDEO

Ma gli attacchi sono stati molteplici e sparsi in tutta la Germania. Protagonisti indiscussi: gli immigrati. Tra profughi, clandestini e di seconda generazione.




Lascia un commento