Immigrato di 10 anni tenta di accoltellare compagna di classe in aula

Condividi!

A Trieste l’islamico algerino nato in Italia e con cittadinanza italiana voleva ucciderli tutti facendosi esplodere in classe, a Ravenna, invece, uno di ‘loro’ si è limitato ad attaccare una compagna di classe con un coltello.

VERIFICA LA NOTIZIA

Semplici provvedimenti disciplinari per il bambino di nazionalità straniera che a soli 10 anni ha attaccato armato di un coltello da cucina una compagna di classe all’interno dell’aula.

Ad annunciarlo è Carla Solaini, dirigente scolastico dell’istituto comprensivo Luigi Battaglia di Fusignano in cui si è svolto il drammatico episodio.

“In merito a quanto successo sono circolate tante cose non vere – tiene a precisare la dirigente – Noi come scuola ci siamo subito attivati e mossi per le vie istituzionali del caso. Adotteremo i provvedimenti disciplinari necessari nei confronti dell’alunno, ma è una cosa che richiede tempo e non può essere improvvisata”.

Migliaia di islamici pronti a diventare italiani come Mohammed di Trieste

La bambina italiana si è salvata solo grazie al pronto intervento di insegnanti e bidelle che hanno bloccato il piccolo immigrato e sottratto il coltellaccio.

Sono tra noi.




Lascia un commento