Albanese ubriaco massacra di botte neonata, grave

Condividi!

L’ha massacrata ad appena 15 mesi. Tanto che ora la piccola è ricoverata all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze in gravi condizioni: le sono state riscontrate fratture a due costole e lesioni a un timpano.

VERIFICA LA NOTIZIA

La bambina è stata picchiata dal padre, un albanese. L’immigrato, ubriaco, trovandosi solo con la piccola a casa, l’ha pestata.

L’episodio è avvenuto oggi pomeriggio a Firenze in un’abitazione di piazza della Libertà, zona centrale. Il 48enne albanese è stato portato in caserma dai carabinieri per ‘accertamenti’. A dare l’allarme è stata una zia dopo che la madre, fuori casa, ha telefonato al marito e avendo capito dalla voce che era ubriaco ha chiesto alla sorella di andare a controllare. Al suo arrivo la donna ha trovato la piccola col volto tumefatto per le botte.




Lascia un commento