Salvini contro rappresaglia americana in Siria

Condividi!

Matteo Salvini: “Chiedo al presidente Gentiloni una presa di posizione netta dell’Italia contro ogni ulteriore e disastroso intervento militare in Siria. Non vorrei che motivi economici, esigenze di potere o il presunto utilizzo mai provato di armi chimiche mai trovate in passato scatenassero un conflitto che può diventare pericolosissimo”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Anche il senatore di Forza Italia, Paolo Romani, esorta ad “alzare la voce sull’assurda minaccia di rappresaglia rispetto al presunto utilizzo di armi chimiche in Siria e chieda al governo di dissociarsi da tali inopportune eventuali azioni. Non è possibile – prosegue – immaginare che Assad nel momento in cui i ribelli jihadisti di Duma si stanno per arrendere abbia utilizzato armi chimiche che avrebbero scatenato la reazione internazionale. Oltre a essere inutile sarebbe un’idea stupida. Auspico, pertanto, che il governo si dissoci”.




Un pensiero su “Salvini contro rappresaglia americana in Siria”

  1. Bravo Salvini. Siamo con Assad e Putin, contro Trampe imperialista di merda ebraico con mezza famiglia ebraica da mandare ad Auschwitz nelle camere a gas che sono la piu’ grande bufala della storia, l’olocausto non e’ successo, purtroppo

Lascia un commento