Genitori portano maschio dal giudice per farlo diventare femmina

Condividi!

Si è presentato questa mattina accompagnato dai genitori per ottenere dal giudice di Tempio Pausania l’autorizzazione a cambiare sesso.

Lui è un maschio di 17 anni che è convinto di essere una femmina e da un anno è in terapia ormonale. Il giudice, dopo l’udienza di oggi, si è riservato la decisione. E’ il terzo caso in Italia di un minore che si rivolge al Tribunale per il cambio di genere.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ovviamente, cure ormonali e taglio e asportazione dei genitali non trasforma un maschio in una donna, ma in un eunuco. Perché il problema è più profondo, è nella testa.

A rappresentare l’adolescente e i suoi genitori è l’avvocato Cathy La Torre, da anni impegnata/o in questo ambito: “Oggi abbiamo tenuto l’udienza, l’intero iter è stato fatto in questo anno, in una regione che si è dimostrata comunque molto sensibile. Ora attendiamo la decisione”. La pratica è iniziata un anno fa.




Un pensiero su “Genitori portano maschio dal giudice per farlo diventare femmina”

Lascia un commento