Aerei russi sorvolano cacciatorpediniere Usa in rotta verso Siria

Condividi!

Jet russi sorvolano a bassa quota e controllano dall’alto i movimenti del cacciatorpediniere americano Donald Cook che ha lasciato questa mattina il porto di Larnaca a Cipro verso la Siria e i segnali di un imminente attacco alla Siria ci sono tutti. Trump ha infatti annullato la sua partecipazione al summit delle Americhe a Lima e resterà negli Stati Uniti “per sovrintendere alla risposta americana in Siria e monitorare gli sviluppi nel mondo”, come ha reso noto la Casa Bianca. Secondo quanto riportato da alcuni media americani la nave da guerra Usa è a 100 km da Tartus, proprio dove è situata la storica base militare russa.

Il complesso militare industriale vuole la guerra con la Russia

Russia avvisa: “Se attaccate, noi difenderemo Siria”

“Non credo che vi sia il rischio di un conflitto armato fra la Russia e gli Usa in Siria”, ha detto Mikhail Bogdanov, vice ministro degli Esteri russo e inviato speciale di Putin in Medio Oriente, provando così a scongiurare il peggio. “Alla fine il buon senso dovrebbe prevalere sulla follia”, ha aggiunto il vice ministro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Intanto un aereo russo ha ‘approcciato aggressivamente’ una nave da guerra francese che potrebbe lanciare missili contro la Siria.




Lascia un commento