Proteste contro il palazzo degli orrori occupato dai migranti

Condividi!

Mentre continuano ad affiorare ossa e teschi, nella notte di mercoledì alcuni militanti di Forza Nuova Marche hanno affisso due striscioni nei pressi dell’Hotel House, recitanti le seguenti frasi: “Basta mafia nigeriana” e “Hotel House: nato per il turismo, morto d’immigrazione”.

“Continuano a farci credere che il multiculturalismo ha sostituito l’identità nazionale – afferma la coordinatrice provinciale Martina Borra – Continuano a dirci che la mafia nigeriana è un’invenzione. Vogliono ancora farci credere che l’immigrazione è una risorsa per il nostro paese. Non hanno capito nulla: è questa la verità. Dal 1997 Forza Nuova non ha mai cambiato idea e oggi, a più di vent’anni di distanza, abbiamo la chiara conferma che avevamo ragione su tutto”.

“Riguardo i fatti dell’Hotel House, pretendiamo di conoscere la realtà dei fatti e di arrivare a una soluzione finale che preveda controllo, sicurezza e rimpatrio per chi ha commesso reati di qualsiasi genere – conclude Borra – L’albergo deve tornare a svolgere la sua funzione, quella di ospitare turisti e di incentivare le risorse del territorio maceratese”.

Meglio buttarlo giù.




Un pensiero su “Proteste contro il palazzo degli orrori occupato dai migranti”

Lascia un commento