Islamico con l’auto contro basilica Pompei, indagini si allarga

Condividi!

La scorsa settimana si era lanciato contro la Basilica di Pompei:

Islamico schianta auto contro il Santuario: «L’ho fatto per Allah»

Ora, i carabinieri della compagnia di Torre Annunziata hanno posto sotto sequestro la casa di via Aquini a Terzigno dove viveva.

Lui, O.J., è il 21enne algerino arrestato la scorsa settimana. I militari hanno posto sotto sequestro l’abitazione ed hanno effettuato una serie di ricerche per provare a recuperare elementi utili alle indagini.

VERIFICA LA NOTIZIA

Insieme a lui vivevano due connazionali che dovranno essere rimpatriati perché clandestini. Denunciato anche il padrone dell’appartamento di 70 metri quadri nella cittadina vesuviana. Continuano le indagini per capire se abbia agito in ossequio ad una strategia terroristica più ampia.

Ma sarebbe meglio controllare prima i clandestini.
Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/auto-contro-santuario-sequestrata-casa-algerino-terzigno.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday




Lascia un commento