Dengue nel quartiere dei profughi, scatta disinfestazione

Condividi!

Dicono che ha contratto la malattia all’estero e si è ammalato a Pistoia. Si tratta di un residente di recente dimesso dal San Jacopo per la «Dengue».

E’ così scattata una disinfestazione dell’area in cui il paziente risiede per evitare che venga punto da una zanzara, unico vettore possibile per trasmettere la malattia.

A comunicarlo è l’azienda Asl Toscana centro che stanotte procederà ad eseguire un intervento contro la zanzara tigre in via Santa Maria Maggiore, nel quartiere di Vicofaro, nel raggio di circa 200 metri dall’abitazione della persona che si è ammalata: 310 numeri civici, quindi oltre cinquecento persone interessate. La Dengue è una malattia causata da un virus.

E’ curioso notare che la zona è quella dove il noto prete don Biancalani gestisce un particolare centro profughi con annessa parrocchia.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si trasmette attraverso la puntura di alcuni tipi di zanzare e non esiste trasmissione diretta da persona a persona. Anche per il caso segnalato, quindi, non esiste alcun rischio di trasmissione o contagio. Tuttavia poiché tra le zanzare che possono trasmettere la malattia c’è anche la zanzara tigre (Aedes Albopictus) che da alcuni anni è largamente diffusa nel nostro territorio.

Dengue in Toscana, arrivata con ‘viaggiatori’ da Asia

Come tutte le malattie infettive che si diffondono per punture di zanzara, più infetti ci sono, più è probabile che pungano loro e poi te.




Lascia un commento