Butac, il sito vicino a Boldrini chiuso per diffamazione

Condividi!

Detto che siamo contrari alla chiusura per legge dei siti internet, compresi quelli che fanno disinformazione per conto di politici, come scritto in questo articolo:

Procura chiude il sito Butac per diffamazione

Non possiamo non notare come uno dei siti internet (insieme ad un altro sito diffamatorio come Bufale.net) che hanno fatto parte del team Boldrini contro le cosiddette ‘bufale’, sia stato chiuso proprio per avere scritto falsità. E’ una nemesi che dovrebbe far riflettere Boldrini e i suoi seguaci della famigerata campagna pro-censura ‘BastaBufale’.

Sarà un 2017 di sangue sul Web: Boldrini dichiara guerra digitale

Ma, siamo certi, non accadrà. Continueranno a diffamare con la solita arroganza radical chic in nome dell’ideologia.

Per anni, Boldrini ha organizzato con questi personaggi conferenze nelle quali ha e hanno diffamato l’informazione indipendente. Mischiando, volutamente, santoni delle medicine ‘alternative’ con siti individuati come nemici politici.




Lascia un commento