Lo Stato si pente e ritorna azionista di Telecom Tim

Condividi!

Il Cda di Cassa depositi e prestiti ha
deliberato l’ingresso di Cdp nel capi-
tale di Tim. “Tale ingresso- comunica
Cdp in una nota – condurrà alla pro-
gressiva acquisizione di una partecipa-
zione finanziaria di minoranza, non su-
periore al 5% delle azioni ordinarie”.

VERIFICA LA NOTIZIA

L’investimento “rientra nella missione
istituzionale di Cdp a supporto delle
infrastrutture strategiche nazionali e
vuole rappresentare un sostegno al per-
corso di sviluppo e di creazione di va-
lore, avviato dalla società in un set-
tore di primario interesse per il Paese

Potevano pensarci prima di svendere Telecom agli amici degli amici. Se era – ed è – un settore strategico, non andava privatizzato.




Lascia un commento