Mossa disperata della Cina, ricorso a Wto contro dazi Usa

Condividi!

Si sapeva che la ritorsione cinese sui dazi era una boutade puramente per uso interno. Un’arma spuntata per chi esporta più di quello che importa.

Infatti la Cina ha presentato un ricorso all’Organizzazione Mondiale del Commercio (Wto) per dirimere la disputa sui dazi approvati dagli Stati Uniti sulle importazioni di oltre 1300 prodotti dalla Cina.

Nelle scorse ore, l’ambasciatore cinese
al Wto, Xiangchen, aveva definito i da-
zi Usa una “intenzionale e grossolana
violazione” delle regole Wto,”asserzio-
ni selettive che ignorano i progressi
della Cina in riforme di mercato e nel-
la protezione proprietà intellettuale”.

VERIFICA LA NOTIZIA

La Cina non ha armi in una guerra commerciale con gli Usa. E nemmeno con noi. Trump ha chiamato il bluff, i nostri non lo fanno: perché pagati dalle multinazionali. Le uniche ‘nostre’ imprese che hanno da perderci.




Lascia un commento