Spuntano nuove ossa intorno all’Hotel House, orrore multietnico

Condividi!

Un femore e altre due falangi, la terra dell’Hotel House continua a restituire resti umani.

Ieri mattina sono ripresi i lavori dopo la pausa pasquale. Si procede con metodo per cercare di individuare nuovi resti che permettano di comporre le ossa mancanti per lo scheletro dei due corpi individuati al momento.

VERIFICA LA NOTIZIA

Non si sa ancora se l’arto ‘nuovo’ sia compatibile con quello trovato il primo giorno casualmente dalla Guardia di finanza, ritrovamento che ha scoperchiato una vicenda ancora al momento avvolta dal mistero, o se sia di un altro cadavere. Difficile per gli operatori sul posto dire con certezza se la misura è la stessa del femore ritrovato la scorsa settimana, solo la comparazione in ufficio, in sede di catalogazione dei resti potrà dare risposte definitive.




Lascia un commento