Rete Amri era riferimento per immigrati tunisini in Italia

Condividi!

La rete terroristica di Anis Amri smantellata nella giornata di ieri dalla polizia era “un vero e proprio punto di riferimento per i tunisini che emigrano in Occidente“.

Un gruppo che si occupava “di trasporto, sistemazione in Italia, fornitura di documenti falsi e vitto agli immigrati e del viaggio verso il Paese di destinazione in cambio di denaro girato su conti all’estero”, scrive il gip sull’organizzazione scoperta dalle forze dell’ordine.

VERIFICA LA NOTIZIA

Questo significa che terrorismo e immigrazione sono intimamente legati. Che ISIS lavora su due piani distinti e complementari: attacchi a breve termine e conquista a lungo termine attraverso sostituzione etnica. E che i nostri governi li stanno aiutando.

Terrorismo e immigrazione sono la stessa cosa. Aspetti diversi della stessa guerra dichiarata dall’islam all’Occidente.




Lascia un commento