Terrorismo: Pasqua islamica, controlli aumentati in zone affollate

Condividi!

Sarebbe meglio farli alle frontiere, i controlli: espellendo i 600mila clandestini che il PD ha fatto entrare e bloccando l’ingresso di immigrati dai paesi islamici

L’ulteriore rafforzamento dei controlli nelle aree di maggiore afflusso di persone, “nonché verso i luoghi che notoriamente registrano particolare affluenza di visitatori anche in vista delle festività pasquali”, è stato chiesto dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, che oggi ha presieduto al Viminale una riunione straordinaria del Comitato di analisi strategica antiterrorismo (Casa), alla quale hanno partecipato i vertici nazionali delle Forze di Polizia e dei servizi di Intelligence. “a seguito delle recenti operazioni di Foggia e di Torino”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nel corso della riunione è stato deciso di tenere alto il livello di attenzione, intensificando le misure a protezione degli obiettivi ritenuti più a rischio. Tutte le forze di polizia ed i servizi di intelligence, informa il Viminale, “saranno impiegati senza sosta sul fronte antiterrorismo per individuare ogni fonte di possibile rischio e pericolo, con l’obiettivo di garantire il massimo impegno per la sicurezza e la tranquillità di cittadini e turisti”.




Lascia un commento