Nuovo ‘italiano’ violenta bambina, pedofilo recidivo

Condividi!

Un altro reato che nelle statistiche degli stupri finirà nella casella degli ‘italiani’.

Lunedì 19 marzo ha abusato sessualmente di una ragazzina di 12 anni nella città di Monza. Per questo è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Milano – e dagli uomini del Commissariato monzese – con l’accusa di violenza sessuale (tutti i dettagli).

L’uomo, D. S. R. R., un brasiliano di 36 anni con cittadinanza italia e con precedenti specifici, è stato bloccato nella serata di venerdì 23 ad Imola ma il decreto di fermo è arrivato solo lunedì 26, convalidato dal gip di Bologna.

Le immediate e ininterrotte indagini, coordinate dalla Procura di Monza, avviate a seguito del grave reato hanno consentito di acquisire gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’indagato che è stato rintracciato e rinchiuso nel carcere bolognese.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sono in corso di svolgimento ulteriori attività investigative per verificare l’eventuale coinvolgimento dell’uomo in altri casi di violenze sessuali commessi con modalità analoghe.

Un pedofilo con precedenti specifici che era a piede libero.




Lascia un commento