Scuole fuori controllo in Germania: Musulmani perseguitano Ebrei e Cristiani

Condividi!

Emergenza islamica in Germania al centro di una inchiesta del giornale Bild.

Nel lungo articolo pubblicato dal quotidiano tedesco è emerso il disagio di moltissime scuole elementari a Berlino per l’alto tasso di antisemitismo riscontrato tra i banchi e per i diffusi insulti anticristiani.

VERIFICA LA NOTIZIA

In pratica una vera e propria persecuzione religiosa nel cuore dell’Europa.

Le testimonianze dei genitori dei bambini ebrei che frequentano le scuole hanno acceso l’attenzione sull’antisemitismo di matrice musulmana fra i banchi di scuola, ormai un fenomeno diffuso in tutta Europa.

I ragazzini musulmani utilizzano i video delle esecuzioni dell’Isis come strumento per terrorizzare i propri compagni, mentre nelle chat affiorano sovente insulti antisemiti e minacce di morte per chi non crede in Allah.

Il fenomeno è in costante aumento e dopo le continue denunce dei genitori, è dovuto intervenire anche il presidente dell’associazione degli insegnanti tedeschi, che conferma un trend allarmante: “Viviamo casi di insulti antisemiti, ma anche anticristiani e xenofobi” ha spiegato Heinz Peter Meidinger, aggiungendo che “gli stessi insegnanti sono oggetto di aggressioni verbali”.

“Si rischia che la situazione in certe scuole di certi quartieri difficili, si rischia una situazione come quella delle scuole americane. In istituti dove la quota dei migranti è del 70, 80 talvolta 90%, la situazione può finire fuori controllo”.

E’ già fuori controllo. E’ la società multietnica.




Lascia un commento