Attacco molotov contro sede CasaPound

Condividi!

Attacco contro la sede di CasaPound di Padova, nel quartiere Sacra Famiglia. Due molotov sono state lanciate contro il muro ma non sono esplose. Perché i teppisti rossi sono delinquenti, ma dal basso quoziente intellettivo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sulla saracinesca la scritta “Morte ai fasci”. “Si tratta di un atto molto grave – spiega in una nota Carlo Cardona, esponente di CasaPound Padova – naturale conseguenza del clima che da molti mesi si respira in città. Ma se sulle responsabilità specifiche indagano ora gli inquirenti, ciò che vogliamo denunciare è la responsabilità invece politica che investe l’attuale giunta Giordani-Lorenzoni. Dagli scontri provocati dai Centri sociali per impedire altrui manifestazioni e avvenuti con la partecipazione dei consiglieri di Coalizione Civica Ruffini e Ferro, ai gruppi di estremisti che ogni mercoledì sera pattugliano in svariate decine il centro cittadino in cerca di quelli che secondo loro sono fascisti, tanto che oramai la Celere staziona permanentemente nelle piazze”.




Un pensiero su “Attacco molotov contro sede CasaPound”

Lascia un commento