Migrante passa la notte sul tetto a lanciare tegole sui passanti – VIDEO

Condividi!

Albanese sale sul tetto di un palazzo in via Flavio Stilicone, a Roma: minaccia suicidio e lancia tegole.

Il motivo una presunta persecuzione dei carabinieri nei suoi confronti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Tra le urla del migrante ed il rumore delle tegole che cadevano in terra, in strada si sono riversati centinaia di residenti. Una lunga notte, nella quale si è sperato più volte che l’albanese potesse dar adito al suicidio minacciato. Invece nulla. Poco prima delle 6:00, dopo dieci ore di speranza, i soccorritori sono riusciti a farl desistere il 41enne. Affidato alle cure del 118 è stato quindi trasportato dall’ambulanza del 118 all’ospedale San Giovanni.

Secondo il 41enne le forze dell’ordine lo perseguitano. Così tanto da essergli entrati in casa in borghese, nello stesso palazzo dove è poi salito sul tetto, e nascondergli con la scusa di un controllo una pistola nell’appartamento. Un’arma in casa “per incastrarmi”.




Lascia un commento