Albanese evade 4 volte dai domiciliari: “Arrestatemi, tanto esco subito”

Condividi!

Ai carabinieri che l’hanno arrestato dopo l’ennesima evasione dai domiciliari ha detto con sprezzo: “Arrestatemi pure, tanto tra qualche giorno sono di nuovo qui a casa mia”.

E ha ragione lui. In pochi mesi è stato fermato per evasione in quattro occasioni e ogni volta è sempre tornato ai domiciliari dove sta scontando una condanna diventata definitiva per questioni di droga. Quattro volte!

VERIFICA LA NOTIZIA

“Tutte le volte abbiamo segnalato la situazione al tribunale di Sorveglianza spiega chi in questi mesi ha avuto a che fare con lui – Di più non possiamo fare”. Di più non possono fare. E sarà ancora peggio con l’ultima ‘riforma’ piddina che ha di fatto reso impossibile tenere in carcere i delinquenti.

Lo spacciatore è un albanese del 1986 in Italia da tempo e residente a Comezzano-Cizzago con alcuni familiari.

E a proposito di quanto aveva detto ai carabinieri, al termine del processo per direttissima celebrato questa mattina il giudice ha convalidato l’arresto, ma ha già disposto la scarcerazione chiedendo solo un aumento del periodo da scontare ai domiciliari.

“Fate pure, tanto dalla cella mi fanno sempre uscire”.




Un pensiero su “Albanese evade 4 volte dai domiciliari: “Arrestatemi, tanto esco subito””

Lascia un commento